Whitbread, proprietario del Premier Inn, trae profitto mentre i viaggi di piacere aumentano

25 ottobre (Reuters) – Whitbread Plc, proprietario del Premier Inn (WTB.L) Martedì è oscillato a un profitto del primo semestre, sostenuto da un aumento della domanda di viaggi di piacere su solide prenotazioni estive mentre i cordoli legati alla pandemia si sono allentati.

Gli operatori alberghieri traggono vantaggio dal fatto che le persone spendono di più per i viaggi e prenotano soggiorni in hotel più lunghi, aumentando i tassi di occupazione e i prezzi, anche se stanno affrontando i rischi di un’inflazione ostinata e di problemi legati al costo della vita in tutto il mondo.

Nonostante le incertezze macroeconomiche, la società ha affermato che la forte performance commerciale di Premier Inn UK è continuata, aggiungendo che ha una posizione positiva a termine nel terzo trimestre.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

L’operatore della catena alberghiera ha affermato che l’utile prima delle tasse del gruppo per le 26 settimane terminate il 1 settembre è stato di 307,4 milioni di sterline (346,53 milioni di dollari), da una perdita di 19,3 milioni di sterline l’anno prima.

Il fatturato della società per la prima metà dell’anno è stato di 1.350,4 milioni di sterline, rispetto ai 661,6 milioni di sterline di un anno fa.

($ 1 = 0,8871 sterline)

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reportage di Amna Karimi e Radhika Anilkumar a Bengaluru; Montaggio di Rashmi Aich

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *