Traccia il grande Michael Johnson mira a promuovere uno stile di vita attivo ad Abu Dhabi

Michele Johnson è uno dei più grandi atleti di atletica leggera che abbia mai abbellito questo sport, con quattro ori olimpici e otto mondiali accanto al suo nome.

Ma anche per atleti d’élite di talento come Johnson, la ricerca della gloria è iniziata con la passione per la corsa e l’essere fisicamente in forma.

Ed è quel desiderio di essere sano e attivo che Johnson spera di instillare negli altri.

La leggenda della pista americana ha incontrato i membri della comunità ad Abu Dhabi lunedì nell’ambito di una tavola rotonda per la “One Billion Steps Challenge” al nono Congresso della Società internazionale per l’attività fisica e la salute presso l’Abu Dhabi National Exhibition Centre.

Johnson, 55 anni, ha discusso dell’importanza di un’attività fisica regolare durante l’evento di tre giorni ospitato dal Dipartimento della Salute e dal Centro di salute pubblica di Abu Dhabi. È il primo stabilimento della regione dedicato al benessere fisico, mentale e sociale della popolazione di Abu Dhabi.

“Lo sport è una mia passione in cui l’attività fisica regolare e l’esercizio fisico sono stati fondamentali per la mia carriera atletica. Quindi sono lieto di partecipare al congresso e di condividere le mie conoscenze per coinvolgere le persone e spiegare i vantaggi”, ha detto Johnson La nazionale.

“Il mio ruolo è cercare di aiutare le comunità, gli organizzatori e i responsabili politici su come aiutare le persone a diventare attive e su come integrare loro il programma.

“La motivazione è una parte importante di questo e il mio ruolo è come farli capire e come motivare le persone.

“Le persone fanno cose che sono motivate a fare e se non sono motivate a farlo, specialmente quando sono cose difficili come gli allenamenti e l’esercizio”.

La “Sfida da un miliardo di passi” mira a riunire migliaia di persone nelle comunità locali e incoraggiarle a essere più attive.

“Si tratta di un’eccellente iniziativa che riunirà persone di tutte le età e abilità nel lavorare per lo stesso obiettivo prima e durante il congresso e sono lieto di contribuire a raggiungere questo obiettivo”, ha affermato Johnson.

“È un obiettivo ambizioso ma non impossibile, quindi incoraggio tutti a unirsi a me in questa sfida e a far parte di questa attività divertente e divertente.”

Johnson è associato all’atletica in un altro ruolo. L’American Athletic Hall of Famer ha fondato il Michael Johnson Performance Center in Texas, una struttura di allenamento per atleti giovani e professionisti in tutti gli sport.

Anche lì l’enfasi è sullo sviluppo olistico.

“Non facciamo più molto allenamento diretto degli atleti. Ma facciamo molto lavoro di consulenza con squadre sportive, federazioni olimpiche e forniamo programmi educativi per allenatori di tutto il mondo”, ha detto Johnson del centro di formazione.

“Avevamo molti atleti che sono finiti in NFL, NBA, Major League e Olimpiadi ma, soprattutto per noi, anche quelli che non sono riusciti a farcela come professionisti nei loro sport sono ancora attivi [in the discipline].”

Aggiornato: 25 ottobre 2022, 12:30

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *