Il designer “Trashion” mostra le ultime opere d’arte alla mostra sulla spiaggia di Sydney

SYDNEY, 21 ottobre (Reuters) – L’artista ambientale australiana Marina DeBris mira a ritrarre il potere di una persona nella lotta del pianeta contro l’inquinamento marino con la sua ultima scultura in mostra in una mostra sulla spiaggia di Sydney.

“Solo una goccia nell’oceano, ha detto 7,8 miliardi di persone” è in mostra a Sculpture by the Sea, che ha aperto venerdì.

Più di 100 opere d’arte sono in mostra lungo la passeggiata costiera di 2 km (1,24 miglia) tra la spiaggia di Bondi di Sydney e Tamarama, con gli organizzatori che si aspettano circa mezzo milione di visitatori in tre settimane.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Si tratta di come una persona può fare la differenza in modo positivo o negativo”, ha affermato DeBris, che usa uno pseudonimo scherzoso per evidenziare le minacce che la plastica e i rifiuti devono affrontare per la vita marina.

Le persone potrebbero non pensare che le loro azioni siano importanti nel quadro generale, ma se ogni persona raccogliesse un pezzo di spazzatura, ci sarebbero 7,8 miliardi di rifiuti rimossi, ha detto a Reuters.

DeBris, che inizia la sua giornata raccogliendo i rifiuti portati a riva sulle spiagge, dal 2009 trasforma i rifiuti in sculture e oggetti d’arte da indossare.

La sua arte è stata chiamata “trashion”, che secondo lei ha sensibilizzato sulla plastica monouso e sull’inquinamento negli oceani.

Uno studio dell’Università del New South Wales lo scorso anno ha rilevato che l’84% dei rifiuti trovati sulle spiagge australiane era di plastica e circa il 40% dei detriti marini era causato dai rifiuti.

“Senza dubbio, non stiamo facendo abbastanza”, ha detto DeBris, aggiungendo che sebbene le cose sembrassero essere migliorate negli ultimi dieci anni, l’aumento della plastica monouso a causa del COVID-19 è stata una vera battuta d’arresto.

“Non appena è arrivato il COVID, tutto è andato fuori dalla finestra… e proprio non so come faremo a tornarci”, ha detto.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Cordelia Hsu; Scritto da Renju Jose; Montaggio di Gerry Doyle

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *