Iniziano nuovi affari in Ohio per molte ragioni

COLUMBUS, Ohio (WKBN) – Il numero di nuove dichiarazioni di affari in Ohio è diminuito a settembre.

Ci sono state 14.493 nuove richieste il mese scorso, in calo dell’8,4% da agosto e dello 0,3% da settembre 2021.

L’inflazione, la carenza di personale e i problemi della catena di approvvigionamento sono i principali problemi che devono affrontare le piccole imprese in tutto il paese.

“Le famiglie dell’Ohio stanno scavando dopo essere state duramente colpite dall’inflazione e alcune potrebbero aver avuto la loro fiducia nell’iniziare una nuova attività”, ha affermato il Segretario di Stato dell’Ohio Frank LaRose. “Nonostante queste sfide, i numeri di questo mese mostrano che molti nuovi imprenditori sono imperterriti e continuano a credere nell’Ohio. Stanno facendo la loro parte per mantenere in movimento la nostra economia avviando la loro nuova attività”.

Nonostante la diminuzione del mese scorso delle nuove richieste, LaRose ha affermato che il 2019, 2020 e 2021 sono stati anni da record in Ohio per la creazione di nuove imprese.

a livello nazionale, gli Stati Uniti hanno visto un aumento dell’1,0% nelle nuove dichiarazioni di affari. L’unica area a registrare un calo è stata quella del Mezzogiorno con un calo dello 0,3%. L’aumento maggiore è stato nel nordest al 2,9%, seguito dall’ovest al 2,6% e nel Midwest allo 0,7%.

I principali settori negli Stati Uniti con nuove applicazioni sono stati: (Fonte: Census Bureau)

  1. agricoltura
  2. Estrazione
  3. Utilità
  4. Costruzione
  5. Produzione
  6. Commercio all’ingrosso
  7. Commercio al dettaglio
  8. Trasporti e magazzinaggio
  9. Informazione
  10. Finanza e assicurazioni

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *