Alan Wake rimasterizzato su Switch sembra ruvido

Uno screenshot mostra Alan Wake in esecuzione sullo Switch.

Buone notizie! Il fantastico sparatutto in terza persona, Alan Wake, è ora disponibile su Nintendo Switch. Cattive notizie! È uh… un porting piuttosto approssimativo, con le prime impressioni che suggeriscono che è buggato, ha un aspetto terribile e ha anche alcuni problemi di framerate.

Alan Wake è stato rilasciato per la prima volta nel 2010 su Xbox 360, e da allora è stato portato su PC e console più moderne tramite una versione rimasterizzata del gioco. Sviluppato da Remedy, lo stesso studio dietro a giochi eccellenti come Max Payne e Controllo, Alan Wake è uno sparatutto horror a episodi inquietante con protagonista… Alan Wake. È un autore che soffre del blocco dello scrittore e viaggia con la moglie in un luogo molto simile a Twin Peaks. Poi accadono cose davvero brutte che coinvolgono i mostri ombra.

Nel maggio di quest’anno, Remedy ha annunciato Alan Wake rimasterizzato sarebbe arrivando allo Switch. Ora, fino a poche ore fa, è stato oscurato sull’eShop e le prime persone a verificarlo stanno condividendo alcune notizie deludenti su questo nuovo porting. I principali tra i reclami sono alcuni bug grafici strani e molto evidenti. Uno screenshot twittato mostra persino una montagna che manca di parti della sua struttura. Un altro mostra una strana trama bianca brillante con punti verdi che compaiono nella parte iniziale del gioco. (No, la scena non dovrebbe sembrare innevata.)

Rimedio / Nintendo 1UP Club

Questi sono probabilmente solo bug grafici che non tutti i giocatori sperimenteranno. Ma anche quando il gioco funziona, non ha un bell’aspetto. Alcuni primi filmati di gioco di Alan Wake su Switch mostra che cade spesso fotogrammi. Sembra anche molto sfocato, con alcuni oggetti in lontananza ridotti a fantasmi di pixel bassi, appena riconoscibili. Anche l’illuminazione sembra molto ridotta, con quasi tutte le ombre scomparse, rendendo l’intero gioco molto piatto e stantio. E i jaggies sono ovunque. Il risultato finale è un gioco che sembra instabile e disordinato.

Certo, il gioco originale su Xbox 360 non era perfetto, ma i port rimasterizzati e la versione originale per PC sembravano migliori di questo e anche giocavano meglio. Kotaku ha contattato Remedy in merito ai problemi visivi, chiedendo se la società ha in programma di patchare il gioco in futuro. Nel frattempo, ti consiglio di giocare alla versione PC originale del gioco su Steam Deck se vuoi un portatile Alan Wake azione. Nella mia esperienza, con alcune piccole modifiche alle impostazioni, funziona alla grande e ha un aspetto molto migliore di questa nuova edizione Switch.

Mentre questo nuovo porto di Alan Wake potrebbe non essere eccezionale, lo abbiamo ancora Alan Wake 2 in arrivo in futuro. Quel gioco era annunciato lo scorso anno durante i Game Awards e apparentemente sarà un affare più spaventoso e più incentrato sull’orrore. Come qualcuno che ama i giochi Remedy e le cose inquietanti, sono molto eccitato.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *