Mangiare una carota al giorno toglie il medico di torno?

Le carote, che vengono gustate in una varietà di forme – crude, cotte e persino nei dessert – sono radice la verdura che vengono caricati con vari benefici per la salute. E, secondo il lifestyle coach Luke Coutinho, se c’è un alimento che può essere consumato ogni giorno per migliorare la salute degli occhi, riequilibrare gli ormonisalute dell’intestino, prevenire infezioni fungine e batteriche, aiutare la perdita di grasso e prevenire cancro o supportarne la gestione, dovrebbero essere le carote!

“Non è una dieta speciale, non è un integratore costoso e non ci vogliono ore per farlo. È una verdura umile che si nasconde in bella vista… carote! ha sottotitolato il suo post su Instagram, aggiungendo che si dovrebbe sempre consumare “carote crude coltivate (non carote baby).”

Luke ha inoltre condiviso che mentre le carote sono una ricca fonte di beta-carotene e carotenoidi, i loro effettivi benefici per la salute provengono dal falcarinolo. “Un fitonutriente, il falcarinolo nelle carote agisce come un potente fungo killer, rendendolo utile contro infezioni e malattie fungine interne ed esterne”, ha aggiunto, mentre elencava i benefici di questo umile ortaggio.

Il falcarinolo è un anti-dominante e un equilibratore ormonale

Ha condiviso che il falcarinolo è “scientificamente studiato per favorire il dominio degli estrogeni grazie alla presenza di una fibra indigeribile unica”. Ha inoltre aggiunto che il predominio degli estrogeni è una delle ragioni più comuni alla base dei “tumori a predominanza degli estrogeni (uterino, ovarico, tumori al seno), endometriosi, cisti e fibromi, alta percentuale di grasso corporeo e grasso addominale ostinato, PCOD e menopausa difficile.

Concordato Vaishali Marathe, capo dietista, Ospedali Medicover, Navi Bombaye raccontato indianexpress.com che “È stato scoperto che le carote crude aiutano a prevenire il riassorbimento degli estrogeni dall’intestino; il che significa che il fegato può regolare più efficacemente il metabolismo. Alimenti come le carote e l’olio di cocco, che proteggono l’intestino, migliorano ulteriormente l’ambiente ormonale e possono avere un enorme impatto sull’immunità”.

Anti-cancro

Secondo Luke Coutinho, è scientificamente documentato che il falcarinolo esibisce anticancro effetti prevenendo lo sviluppo del cancro, sostenendo l’apoptosi cellulare, rallentando la progressione delle cellule tumorali e inibendo le cellule aggressive nei tumori.

A questo, il dietista Vaishali ha aggiunto che “il contenuto di antiossidanti delle carote funge da antidoto ai radicali liberi cancerogeni. Il consumo regolare di carote può aumentare l’immunità, abbassare i livelli di colesterolo e prevenire il rischio di cancro. Le carote possono ridurre il rischio di cancro alla prostata negli uomini e anche ridurre la malignità dei radicali liberi”.

Aumenta la salute dell’intestino e aiuta la perdita di grasso

“Oltre alla fibra, una proteina presente nelle carote aiuta a indurre una sensazione di sazietà rendendola un ottimo alimento per la perdita di grasso. La fibra funge da a prebiotico e aiuta a popolare il microbioma intestinale”, ha condiviso Coutinho.

Aiuta a evitare l’eccesso di cibo

Se tendi a mangiare troppo, affetta una carota cruda e mangiala prima dei pasti. Nota come aiuta con il controllo delle porzioni.

“Le carote hanno potassio, che aiuta a bilanciare gli alti livelli di sodio associati all’ipertensione e mantiene sotto controllo la pressione sanguigna. L’alto contenuto di fibre solubili nelle carote riduce il colesterolo cattivo e aumenta anche l’HDL che aiuta a ridurre i coaguli di sangue e le malattie cardiache”, ha aggiunto Vaishali.

Ma qual è il modo migliore per mangiare le carote, cotte o crude?

“Mentre le carote crude sono ottime per ottenere il falcarinolo, le carote cotte sì beta carotene poiché il calore disintegra la cellulosa vegetale e rilascia il beta-carotene. Quindi, per la salute di occhi, pelle e capelli, mangia carote zuppe, al vapore, al forno, saltate in padella o bollite”, suggerì Luke.

Nel caso in cui li spremete, aggiungete qualche goccia di olio di cocco spremuto a freddo o olio extravergine di oliva per favorire l’assorbimento dei liposolubili vitamine. Inoltre, Luke ha suggerito di sbucciare le carote poiché possono rischiare la contaminazione da pesticidi e se hai un intestino debole, la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) o la colite ulcerosa e non riesci a digerire crude, mangiale cotte e non esagerare mai.

“Detto questo, non devi avere il cancro, essere sovrappeso o avere uno squilibrio ormonale per mangiare le carote. Questo è per tutti perché tutti noi siamo alle prese con l’inquinamento, i pesticidi negli alimenti, gli interferenti ormonali nei cosmetici, i prodotti quotidiani, i campioni di latte, la carne e ovunque. Tuttavia, se sei allergico al polline, alla polvere o agli animali, consuma le carote con cautela. Le carote potrebbero aggravare le tue allergie, tuttavia potrebbe (non) essere il caso di tutti coloro che sono allergici”, ha concluso il suo post sui social media.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *