Il team di e-sport della Johnson High School raggiunge i primi cinque nello stato

SAVANNAH, Georgia (WTOC) – Non è quello che ti aspetteresti di vedere a scuola.

Gli studenti si sono riuniti attorno a una TV per giocare ai videogiochi.

“Mia madre è rimasta scioccata”, dice Zekiah Floyd, junior della Johnson High School.

Ma non è come sembra.

In effetti, qui alla Johnson High School è uno sport riconosciuto.

“Gli e-sport sono un aspetto relativamente nuovo dell’atletica. Molte persone lo guardano e dicono: “Oh, sono i videogiochi”. Ma in questo momento è un’industria multimilionaria”, afferma Caledon Smith, capo allenatore di e-sport.

Smith ha fondato la prima squadra di e-sport delle scuole superiori pubbliche della contea di Chatham tre anni fa, durante il culmine della pandemia.

“Molti dei nostri sport, come se stessi allenando il calcio nel momento in cui ho dovuto chiuderlo. Ho pensato, ‘facciamo una transizione’. Sono andato alla Georgia High School Association e avevano gli e-sport. Ho detto, ‘beh, è ​​interessante, esaminiamolo'”.

E con sorpresa di molti, la squadra si è formata.

“Non ho mai pensato che gli e-sport sarebbero stati una cosa a scuola, ma a quanto pare è una cosa ora”, dice il secondo anno Thien Nguyen.

Dare agli studenti un posto dove trasformare il loro hobby in molto di più.

“Onestamente, adoro giocare ai videogiochi e amo competere e ho pensato che il team di e-sport fosse qualcosa con cui legare, come adattarsi, e tutto ha funzionato”, afferma Tarael Grant.

Offrendo un benvenuto a casa a tutti i giocatori.

“Non è davvero difficile. Stiamo tutti giocando allo stesso gioco divertendoci. Non importa davvero”, ha detto la ragazza del secondo anno Tea Anderson, l’unica ragazza del team.

Come i loro compagni atleti atleti, gareggiano in competizioni regolari.

“Il battito cardiaco, il pompaggio del sangue, è molto spaventoso”, spiega Grant.

Anche gli atleti tradizionali, come Thomas Robinson che giocava a calcio e corre su pista, affermano che per vincere in questa arena sono necessarie abilità simili, se non di più.

“La cosa che è simile è il QI necessario per giocare a E-Sports, come nel calcio, ad esempio, per giocare a calcio è necessario un QI alto. È più o meno la stessa cosa?”

“Pensi che sia più difficile?” ha chiesto il WTOC.

“Sì, onestamente”, ha risposto Robinson.

Anche se sanno che il loro sport è un po’ diverso, gli Atom Smashers sono attualmente al 5° posto nello stato e sperano che la loro comunità li abbracci.

“Siamo giovani nella comunità, quindi sento che è importante. Devi supportare le persone che stanno arrivando”, dice David Washington del secondo anno.

Ma vinci o perdi, questa squadra e questo sport stanno cambiando il gioco per il loro presente e futuro.

“Essere parte del team di e-sport è come far parte di una famiglia di persone esattamente come te”, ha detto il giovane Isaac McDowell.

“Mi è stato detto che avrei potuto ottenere una borsa di studio, qualcosa per cui avevo davvero una passione. È stato divertente per me. Quindi, qualcosa per cui avevo una passione e di cui potevo ottenere il merito era decisamente qualcosa che volevo fare”, aggiunge David Lawson, secondo anno.

La Johnson High numero cinque in classifica affronterà la contea di Fayette mercoledì alle 16:00 e puoi guardarli competere in diretta sul canale YouTube della scuola.

Clic qui guardare.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *