FSU College of Business ne inserisce quattro nella sua Alumni Hall of Fame

Jim Henderson, Brett Lindquist, Brian Murphy e Scott Price sono stati inseriti nella FSU College of Business Hall of Fame durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.
Jim Henderson, Brett Lindquist, Brian Murphy e Scott Price sono stati inseriti nella FSU College of Business Hall of Fame durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.

Giovedì il Florida State University College of Business ha accolto quattro nuovi membri nella sua Alumni Hall of Fame.

Gli ex studenti del college Jim Henderson, Brett Lindquist, Brian Murphy e Scott Price sono stati sanciti durante una cerimonia presso la FSU Student Union a Tallahassee. Il riconoscimento mette in mostra alunni che si sono distinti nelle loro carriere e hanno avuto un impatto significativo nella loro comunità, nella Florida State University e nel College of Business.

I nuovi reclutati hanno aumentato l’appartenenza agli Alumni Hall of Fame a 62 dalla sua creazione nel 2003.

Il decano Michael Hartline presenta a Christina Lynch il College of Business Recent Alumni Achievement Award 2022 durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.
Il decano Michael Hartline presenta a Christina Lynch il College of Business Recent Alumni Achievement Award 2022 durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.

“Come i 58 Alumni Hall of Fame prima di loro, anche questi individui dimostrano energia, integrità, leadership e risultati eccezionali: tratti distintivi del College of Business che ci sforziamo di instillare nei nostri studenti e tra di loro”, ha affermato Michael Hartline, decano del College di affari.

Inoltre, durante la cerimonia di giovedì sera, Christina Lynch, leader d’affari con sede a Tallahassee, è stata nominata vincitrice del College of Business Recent Alumni Achievement Award nel 2022. Lynch è fondatore e CEO di Trydent Consulting e un consulente pluripremiato che promuove un approccio olistico per aiutare i clienti a costruire le loro aziende.

Lynch si è laureato nel 2011 con una laurea in contabilità e finanza e una laurea in gestione delle risorse umane. La sua azienda, Trydent Consulting, aiuta le piccole imprese con contabilità di gestione, amministrazione finanziaria, gestione aziendale, marketing, risorse umane e pianificazione delle uscite, tra le altre specializzazioni.

I nuovi candidati alla College of Business Alumni Hall of Fame della FSU sono:

Jim Henderson (BS Contabilità ed Economia ’69)

Henderson è un affermato costruttore di società che ha rapidamente trasformato AssuredPartners con sede a Orlando in una delle principali società di brokeraggio assicurativo della nazione. Si è laureato alla FSU in ragioneria ed economia nel 1969.

Henderson è presidente e CEO di AssuredPartners, che vanta 7.500 dipendenti, oltre 1,3 miliardi di dollari di fatturato annuo e uffici in Nord America ed Europa.

Ha co-lanciato l’azienda nel 2011 e un decennio dopo si è classificata al 5 ° posto nella nazione tra le agenzie immobiliari / sinistri, secondo la classifica del 2021 dell’Insurance Journal. Anche l’anno scorso, Business Insurance lo ha classificato all’11th più grande broker di affari negli Stati Uniti.

Ha iniziato la sua carriera come CPA nella pratica di audit e assistenza sanitaria presso Ernst & Whinney, che si è fusa con Arthur Young per diventare l’attuale EY. È stato anche CFO e tesoriere di Ormond Reinsurance Group.

Nel corso della sua carriera, Henderson ha mantenuto un fermo sostegno alla sua alma mater, incluso il servizio come membro del consiglio di fondazione dell’università, in cui presiede il comitato finanziario e commerciale.

Di recente ha fatto un regalo di $ 500.000 per nominare la Jim Henderson/AssuredPartners Master’s Classroom nella Legacy Hall, la futura casa del college. Ciò ha fatto seguito a un regalo di $ 500.000 nel 2019 per creare la Jim Henderson/AssuredPartners Classroom, sempre nella Legacy Hall. Inoltre, lui e sua moglie, Carole, rimangono i principali sostenitori finanziari della FSU Athletics.

Brett Lindquist (BS Finance and Real Estate ’83)

Lindquist è un leader da quattro decenni nel finanziamento immobiliare che ha trasformato The Mortgage Firm con sede nella Florida centrale in un importante prestatore residenziale statunitense. Si è laureato alla FSU con lauree in finanza e immobiliare nel 1983.

È CEO di The Mortgage Firm, che vanta 700 dipendenti e 60 filiali in tutto il sud-est, con licenze per operare in 30 stati e nel Distretto di Columbia. La società ha chiuso l’anno scorso oltre 3,5 miliardi di dollari in prestiti residenziali. Anche la ditta di mutui si è assicurato una valutazione di 4,91 stelle su 5 da circa 30.000 recensioni dei clienti su SocialSurvey, un fornitore di software di gestione dell’esperienza.

Jim Henderson, Brett Lindquist, Brian Murphy e Scott Price sono stati inseriti nella FSU College of Business Hall of Fame durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.
Jim Henderson, Brett Lindquist, Brian Murphy e Scott Price sono stati inseriti nella FSU College of Business Hall of Fame durante una cerimonia il 13 ottobre 2022 presso la FSU Student Union.

Lindquist presiede anche il College of Business Board of Governors e in quel ruolo ha enfatizzato la raccolta di fondi e la costruzione della Legacy Hall, la nuova struttura espositiva del college e futura casa.

Lindquist e sua moglie Cindy, un membro originale della squadra di ballo della FSU Golden Girls, hanno istituito sette doni nel college, tra cui il Lindquist Endowed Real Estate Scholarship Fund, il Lindquist Endowed Fund for Real Estate Excellence e il Lindquist Endowed Professional Sales Scholarship Fund . Hanno anche fatto un regalo per creare l’aula Brett C. e Cynthia R. Lindquist nella Legacy Hall.

Brian Murphy (BS Contabilità e Finanza ’00)

Murphy è un leader aziendale lodato a livello nazionale che ha fondato e trasformato il fornitore di sicurezza informatica ReliaQuest con sede a Tampa in una delle società private di maggior successo al mondo.

Murphy, che si è laureato alla FSU con una laurea in contabilità e finanza nel 2000, ha trasformato ReliaQuest in un’azienda globale con oltre 1.000 dipendenti con uffici negli Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, India e Paesi Bassi e una valutazione di oltre $ 1 miliardo . Quest’ultimo rende la sua azienda un unicorno, il termine per una società privata di tale valore: una rarità globale.

Fa parte del College of Business Board of Governors e del Consiglio di amministrazione di Seminole Boosters. Nel 2017 è stato relatore principale alla cerimonia di inizio primavera della FSU.

Rimane uno dei principali sostenitori del college e dell’università, dando personalmente e tramite ReliaQuest per creare il ReliaQuest Analytics Teaching Lab nella Legacy Hall, la futura sede del college, e per servire come sponsor principale dell’International Collegiate Sales Competition dell’FSU Sales Institute.

Scott Price (BS e MACc ’97)

Price è fondatore e CEO di A-LIGN, che vanta una forza lavoro globale di 565 dipendenti; uffici a Tampa; Denver; Sofia, Bulgaria e Panama City, Panama; e più di 3.500 clienti globali, tra cui Alloy, Sprint e Raymond James.

Il settore continua a prendere atto della crescita dell’azienda. A-LIGN è apparso ripetutamente dal 2017 nell’elenco annuale di Inc. delle 5000 società private in più rapida crescita in America e si colloca al 146 ° posto nel sud-est nell’elenco Regionals 2022 della pubblicazione. Si colloca anche tra i Fast 50 più recenti del Tampa Bay Business Journal.

A febbraio il Seminolo 100 riconosciuto A-LIGN per il quinto anno consecutivo come una delle aziende in più rapida crescita di proprietà o guidate da un laureato della Florida State University.

L’azienda è stata anche riconosciuta per la sua cultura, classificandosi al 12 ° posto nella più recente Best Small Firms to Work For di Consulting Magazine. È stato anche nominato Managing Partner Elite da Accounting Today, un fornitore online di notizie economiche, e finalista per Entrepreneur of the Year 2021 Florida da EY.

Rimane un alumnus FSU attivo e solidale, incluso un periodo come presidente del Professional Advisory Board del dipartimento di contabilità, in cui presta servizio dal 2017.

A luglio, Price ha fatto una donazione di 2,7 milioni di dollari per sostenere Legacy Hall, la futura casa del college, e per aiutare a stabilire un futuro per gli studenti del college. Il regalo includeva $ 2 milioni per creare la borsa di studio Scott G. Price e Family Endowed in Accounting, che finanzierà il programma Scott G. Price Accounting Scholars. Il regalo includeva anche $ 700.000 per passare dalla denominazione di un’aula alla nomina di Scott G. Price and Family Forum Stairs, un’area con posti a sedere in vetrina, nella Legacy Hall.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *