Costruire agili relazioni con i partner in una biotecnologia incentrata sui vaccini –

In questo episodio della serie di podcast pharmaphorum, il dottor Paul Tunnah parla con Jeff Baxter, CEO di VBI Vaccines e Lee Taurman, vicepresidente esecutivo commerciale a servizio completo di Syneos Health.

Insieme, discutono dell’importanza del lavoro di VBI nell’epatite B e nel glioblastoma e alcune delle sfide uniche di sviluppo e commercializzazione nel mondo dei vaccini preventivi.

Discutono anche del mondo in evoluzione della partnership commerciale nel settore farmaceutico e di come VBI e Syneos lavorano insieme in modo agile. Riflettono sulla tradizionale dicotomia “build or buy” e su come relazioni più complesse siano possibili, se non necessarie, nel complicato panorama farmaceutico di oggi.

Potete ascoltare l’episodio 62 di podcast di farmacoforo nel player qui sotto, scarica l’episodio sul tuo computer o trovalo e iscriviti al resto della serie in iTunes, Spotify, un cast, Cucitrice e fagiolino.

A proposito degli intervistati

Lee Taurman – Vicepresidente esecutivo, responsabile globale del servizio commerciale completo, Syneos Health
Lee Taurman è un esperto dirigente e consulente di gestione del settore delle scienze della vita. È specializzato nel lavorare con i clienti per sviluppare soluzioni innovative man mano che si evolvono per soddisfare le esigenze di un panorama sanitario e aziendale in evoluzione. Ciò include lo sviluppo di servizi e soluzioni innovative, la riorganizzazione e la ristrutturazione per gestire meglio i costi e la creazione di nuovi approcci alla pianificazione strategica e all’esecuzione che sbloccano il valore per gli azionisti. Lee attualmente guida il Commercial Innovation Group presso Syneos Health. L’innovazione commerciale sfrutta le nostre ampie capacità commerciali e cliniche per sviluppare soluzioni integrate che soddisfano le esigenze più urgenti dei nostri clienti.

Prima di Syneos Health, Lee ha guidato la pratica di consulenza di Grant Thornton per le scienze della vita. Il suo lavoro con i clienti si è concentrato sulla creazione di piattaforme di innovazione interne ed esterne per fornire valore aziendale. Ha anche sviluppato strategie e modelli di esecuzione per sfruttare il potere della “gig economy” e aiutare a gestire una forza lavoro non dipendente sempre più esternalizzata. Ha conseguito un Master in Business Administration presso la Leonard N. Stern School of Business della New York University e un Bachelor of Sciences in Supply Chain Management presso la Martin J. Whitman School of Management presso la Syracuse University.

Jeff Baxter – Presidente e CEO, VBI Vaccines
Mr. Baxter è entrato a far parte di VBI nel settembre del 2009. In precedenza, è stato managing partner della società di venture capital, The Column Group. Fino a luglio 2006, Baxter è stato vicepresidente senior, R&D Finance and Operations, di GlaxoSmithKline (GSK). Nei suoi 19 anni di esperienza nel settore farmaceutico, ha ricoperto ruoli dirigenziali in ambito commerciale, manifatturiero e IT e l’ufficio di CEO. La sua posizione più recente in ricerca e sviluppo includeva la responsabilità per la finanza, la pianificazione e l’allocazione delle risorse della pipeline, la strutturazione di accordi di sviluppo aziendale e SROne (il fondo di venture capital interno di GSK da 125 milioni di dollari). Ha anche presieduto il consiglio operativo R&S di GSK. Prima di GSK, ha lavorato presso Unilever. Mr. Baxter ha studiato alla Thames Valley University ed è membro del Chartered Institute of Management Accountants (FCMA).

A proposito di Syneos Salute

Syneos Salute® (Nasdaq:SYNH) è l’unica organizzazione di soluzioni biofarmaceutiche completamente integrata creata appositamente per accelerare il successo dei clienti. Guidiamo con una mentalità di sviluppo prodotto, fondendo strategicamente sviluppo clinico, affari medici e capacità commerciali per affrontare le moderne realtà del mercato.

Per saperne di più su come stiamo accorciando la distanza dal laboratorio alla vita®visitare syneoshealth.com o iscriviti al nostro podcast.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *