Quinn Ewers, Texas Longhorns, è una delle prime 15 squadre?

I tempi potrebbero cambiare per il Texas Longhornsecondo Joel Klatt.

A prima vista, il record di 4-2 del Texas in questa stagione non è qualcosa di cui gongolare. Quando si avvicina la lente d’ingrandimento, tuttavia, i Longhorn sono stati una squadra molto rispettabile nel 2022 football universitario stagione.

Il Texas ha iniziato la stagione con una vittoria per 52-10 Louisiana-Monroe e perso nei momenti finali a Alabama la settimana successiva, 20-19. Terzino Quinn Ewers ha lasciato la sconfitta contro l’Alabama nel primo quarto per un infortunio alla spalla. Ewers ha poi saltato le tre partite successive della squadra (una vittoria per 41-20 UTSAuna sconfitta per 37-34 ai supplementari Tecnologia del Texas e una vittoria per 38-20 Virginia dell’ovest). Ewers è tornato per il Red River Showdown, uno smantellamento del Oklahoma presto.

Il Texas ha battuto l’Oklahoma 49-0, in quello che è stato il più grande margine di vittoria nella storia della rivalità, e sull’ultima edizione di “Lo spettacolo di Joel Klatt,” Klatt ha detto che la vittoria del Longhorns, ora numero 22 in classifica, è stata un assaggio di ciò che potrebbe accadere per il programma sotto la guida dell’allenatore Steve Sarkisian.

“Finora nella carriera di Steve Sarkisian in Texas, almeno si trattava di potenziale e delusione, e ora, per la prima volta, penso che quello che abbiamo visto sabato a Red River fosse la realizzazione del potenziale”, ha detto Klatt. “Abbiamo visto cosa potrebbe esserci con il Texas che sale in vetta. Li abbiamo visti mettere tutto insieme non per un quarto, non per un drive, non per metà, non per tre quarti, ma per quattro quarti in un grande momento. È stato un grande momento per loro”.

Il Texas distrugge l’Oklahoma nel Red River Showdown: i Longhorn sono i migliori nei Big 12

Joel Klatt spiega perché i Longhorns hanno mostrato il loro vero potenziale contro i Sooners e spiega perché il Texas è tra le prime otto squadre del paese.

Ewers ha concluso la vittoria della settimana 6 di Longhorns con 289 yard di passaggio, quattro touchdown di passaggio, un intercetto e un punteggio di quarterback di 182,2, completando il 67,7% dei suoi passaggi.

Il Texas ha anche uno dei running back più produttivi del paese Bijan Robinson. Ha totalizzato 645 yard in corsa e 10 touchdown in corsa su 5,9 yard per trasporto. Robinson ha anche 203 yard in ricezione e un touchdown in ricezione.

I Longhorns hanno una media di 38,8 punti (quarti nei Big 12), 445,3 yard (quinta), 178 yard in corsa (settima) e 267,3 yard di passaggio (quinta) a partita. Hanno anche una media di 6,94 yard per gioco (terzo) e hanno quattro omaggi (pareggiato per il terzo).

In difesa, i Longhorns stanno cedendo 17,8 punti (terzi nei Big 12), 338,2 yard (quarti), 126,2 yard in corsa (sesto) e 212 yard di passaggio (secondo) a partita. Stanno anche rinunciando a 4,53 yard per gioco (primo) e hanno quattro takeaway (nono).

Klatt vede il Texas come una delle prime 15 squadre grazie alla loro difesa di alto livello e un sano Ewers sotto il centro.

“Dimmi che il Texas non dovrebbe essere tra i primi 15 in questo momento”, ha detto Klatt. “Se sei una delle prime 15 squadre, vuoi vedere il Texas in questo momento? Assolutamente no. Non con la loro difesa che gioca meglio, e non con Quinn Ewers come quarterback. Solo per mostrarti quanto sono bravi giocando con lui come quarterback, dai un’occhiata a questo: [Ewers] è stato il quarterback del Texas quest’anno in 20 serie offensive, quindi 20 unità. In quelle 20 unità di cui Ewers è stato il quarterback, il Texas ha una media di 4,5 punti per unità.

“Ora ti starai chiedendo, va bene, Joel? Lascia che te lo dica per il contesto. CJ Stroud – che in questo momento è letteralmente al posto di guida di una delle sue Lambo che sta ottenendo un accordo NIL per la gara dell’Heisman Trophy nella migliore offesa del paese allo stato dell’Ohio – nei suoi drive per Stato dell’Ohiohanno una media di 4,49 punti per unità”.

Stato del Kansas (5-1 in totale, 3-0 in conference play) è al primo posto nei Big 12. Il Texas (2-1 in conference play) è quinto. Quattro delle sei partite rimanenti dei Longhorns sono contro avversari Big 12 attualmente classificati (Stato dell’OklahomaStato del Kansas, TCU e Kansas).

“Attualmente, il Texas è la migliore squadra dei Big 12 e Quinn Ewers li rende così”, ha concluso Klatt.


Ottieni di più da College Football Segui i tuoi preferiti per ottenere informazioni su giochi, notizie e altro ancora



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *