La truffatrice Anna Delvey ha parlato a bocca chiusa di essere stata rilasciata

La falsa ereditiera tedesca Anna Sorokin è stata a bocca aperta sabato sulla sua prima notte agli arresti domiciliari nella Grande Mela.

La truffatrice 31enne, che si faceva chiamare Anna Delvey ed è stata protagonista della serie Netflix “Inventing Anna”, ha rifiutato di aprire la porta dell’East Village walk-up dove ora vive. Lei è stato rilasciato venerdì dall’Orange County Correctional Facility a Goshen.

“Oh mio Dio, come sei arrivato qui?” Sorokin ha chiesto al Post, insistendo sul fatto che non poteva parlare.

“Non è un buon momento ora, forse più tardi”, ha detto la 31enne e ha fornito il nome del suo manager.

Ha aggiunto “Per favore, lasciami in pace”.

Una troupe cinematografica tedesca ha catturato l’arrivo di Sorokin venerdì sera e i membri della troupe sono entrati e usciti dall’edificio sabato.

L’appartamento scarsamente arredato dove alloggia Sorokin aveva due sedie e un tavolino da caffè nella zona giorno, allestita come per un colloquio.

Ma a metà pomeriggio di sabato, un fotografo assunto dall’equipaggio tedesco è arrivato con un nuovo sedile per Sorokin: una sedia bianca vintage con gambe e braccioli dorati.

L’affitto per l’unità con una camera da letto era di $ 4.250, secondo un elenco online.

L’edificio di cinque piani è in fase di ristrutturazione e il suo proprietario, una LLC, è stato schiaffeggiato con una violazione del Dipartimento delle costruzioni a settembre per lavoro senza permesso.

Sorokin, che ha un cardiofrequenzimetro, deve passare 24 ore agli arresti domiciliari. Sabato potrebbe essere vista con i suoi occhiali oversize che guardano fuori dalla finestra.

Sorokin lo era condannato per truffa di $ 200.000 da banche e imprese e scontò quattro anni di reclusione.

Sedia vintage acquistata dal fotografo ingaggiato dalla troupe tedesca per essere utilizzata in servizio fotografico/documentario/intervista con Anna.
Una sedia vintage, acquistata dal fotografo ingaggiato dalla troupe tedesca, che sarà utilizzata in un’intervista con Anna Delvey.
Georgett Roberts

Da marzo 2021 è trattenuta dalle forze dell’ordine e dell’immigrazione degli Stati Uniti per presunta permanenza del visto. Sorokin è stata rilasciata agli arresti domiciliari e continua a combattere il suo caso dopo aver pagato una cauzione di $ 10.000, usando il denaro dalle sue vendite d’arte online.

I vicini nei suoi nuovi scavi non sembravano preoccuparsi dell’artista della truffa in mezzo a loro.

“Non era odiosa o assassina. Non era spaventosa. Sono decisamente contrario al crimine dei colletti bianchi. Dovrebbero essere perseguiti come tutti gli altri, ma c’è qualcosa in lei che è comprensiva, Abbe Hill, 58 anni, artista scenica.

La figlia di Hill, Be Hill, 17 anni, ha detto: “Ha rubato dei soldi. Non ho visto un problema. Ho pensato che fosse bello, qualunque cosa.

Hill ha detto che le avrebbe “chiesto come ha fatto. Sono curioso.”

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *