Rituali quotidiani di Yoga e Ayurveda per migliorare la salute mentale | Salute

Giornata mondiale della salute mentale (10 ottobre) è dietro l’angolo e i riflettori sono di nuovo accesi salute mentale, uno degli aspetti più ignorati della nostra vita quotidiana. La giornata viene celebrata per aumentare la consapevolezza sulla salute mentale in tutto il mondo e per mobilitare gli sforzi a sostegno di coloro che hanno problemi di salute mentale. Stili di vita frenetici, giocoleria con molteplici doveri, non poter trascorrere del tempo con i propri cari potrebbero avere un pesante tributo sulla nostra salute mentale e l’accumulo di tutti questi problemi potrebbe renderci suscettibili a depressione, ansia e problemi correlati. La soluzione è forse quella di introdurre alcuni cambiamenti sostenibili e quotidiani nel nostro stile di vita che possano aumentare il nostro quoziente di felicità e aiutare a sconfiggere lo stress quotidiano. (Leggi anche: Il lavoro da casa rovina la nostra salute mentale? Ecco cosa dice un esperto)

“I cambiamenti dello stile di vita ayurvedico e yogico possono migliorare la tua salute mentale. Queste sono scienze sorelle che hanno avuto origine migliaia di anni fa in India. Queste scienze antiche onorano l’individuo sulla base della comprensione della natura intrinseca unica di ognuno. Se hai mai visitato un medico ayurvedico hai familiarità con la diagnosi che implica la lettura del polso, l’esame degli occhi, della lingua, della struttura e, indipendentemente dal fatto che tu lo sappia o meno, un buon medico ayurvedico o anche uno Yoga Therapist sta persino misurando il modo in cui parli, fai le cose, potrebbe chiederti dei tuoi pensieri e sogni, ecc. Tutto questo viene fatto per capire il tuo “Prakrit” o Natura e suggerire prevenzioni o trattamenti/cure”, afferma Mihir Jogh, insegnante di yoga e fondatore di JogaShala.

Jogh suggerisce alcuni dei modi in cui lo Yoga e l’Ayurveda possono aiutare a migliorare la salute mentale:

1. Routine: Adottare una routine quotidiana o “Dincharya” che consiste nel svegliarsi la mattina praticando yoga o esercizio fisico, mantenendo abbastanza tempo per il riposo, la ricreazione e la riflessione e dormendo in tempo. Al giorno d’oggi chiamiamo questo benessere o disegnare confini, ma questo era solo una parte della vita dei nostri nonni e delle generazioni più anziane.

Trovare l’equilibrio e l’allineamento con la natura su base giornaliera può aiutare in modo significativo ad alleviare lo stress e può aiutare ad alleviare la pressione autoindotta. Come con una routine quotidiana è anche importante adattare il nostro stile di vita, dieta ecc. in base ai cambiamenti stagionali, ad esempio in una lunga giornata estiva, un pisolino può essere una buona idea per prevenire la fatica e l’esaurimento, ma lo stesso pisolino durante l’inverno può renderti letargico e inerte nella tua mente.

2. Dieta: Spesso dimentichiamo come la nostra salute intestinale sia così strettamente legata alla nostra salute mentale. La dieta deve essere adattata alle proprie esigenze individuali e agli squilibri che si incontrano. I pasti nutrienti sono migliori per chi soffre di squilibri “Vata” come insonnia, insonnia, disturbi nervosi. Mentre un pasto più leggero ma saporito con le spezie è utile per chi soffre di squilibrio “Kapha” essendo depresso. È consigliabile un pasto calmante per uno stato aggravato pitta o uno stato agitato.

È importante mangiare di stagione, locale e al momento giusto, così come capire le intolleranze alimentari e anche gli abbinamenti alimentari dannosi per la salute. Ci sono così tante erbe nella nostra cucina che possono essere utilizzate per prevenire e curare malattie più piccole come il raffreddore, l’influenza, i disturbi di stomaco.

3. Yoga e oltre: Yogasana è usato sia come prevenzione che come terapia per la salute mentale. In base alle tue esigenze di età, metabolismo, fase della vita, squilibri che potresti dover affrontare, puoi scegliere uno stile di pratica delle asana fisiche. Questo è il motivo per cui lo yoga è diverso dalla maggior parte delle altre attività fisiche ed esercizi perché può essere modificato e adattato per adattarsi all’individuo mentre un allenamento o un esercizio di gruppo può essere abbastanza generale.

La pratica fisica delle asana aiuta a rilasciare la tensione fisica nel corpo, migliorare il flusso di energia attraverso il corpo, rilasciare gli ormoni del benessere e aiuta a radicarsi e ad associarsi con i nostri corpi. La maggior parte delle persone che soffrono di problemi di salute mentale molte volte sono dissociate dai loro corpi e non sono presenti.

Alleviare l’ansia attraverso lo Yoga

Poiché lo Yoga e l’Ayurveda sono uno spettro così ampio di pratica e un modo di vivere, c’è qualcosa che tutti possono assorbire e adattare secondo le loro esigenze moderne: pratiche attive per le persone che soffrono di inerzia mentale, pratica di base per irrequietezza e ansia, raffreddamento , pratica calmante per l’agitazione. Tutto ciò a cui ti senti più resistente è ciò di cui la tua mente, il tuo corpo e la tua anima hanno più bisogno. Un semplice gesto di camminare nella natura o a piedi nudi sull’erba può elevare immediatamente il tuo umore.

“Allinearti con la natura e i suoi bisogni, ti aiuterà ad allinearti con il tuo io interiore per vivere una vita equilibrata e contenta. Tutto ciò che è materiale è impermanente, ciò che rimane per sempre è energia o materia dell’anima. Tutti possiamo imparare a prenderci cura di essa e prenderci cura di essa esso”, dice Mihir Jogh.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *