Il sopravvissuto al cancro mira a guidare gli altri attraverso il complesso sistema sanitario

Monica Parpal Stockbridge

07 ottobre 2022

Salute

Il corso Health Navigation Fundamentals presso MSU Denver aiuta gli studenti a far evolvere la sua carriera per avere un maggiore impatto.

Monica Parpal Stockbridge

07 ottobre 2022

Dani Valks, una sopravvissuta al cancro al seno da 10 anni, ha scelto una carriera nell’assistenza sanitaria in modo da poter aiutare gli altri a superare difficoltà simili.

Quando le è stata diagnosticata una trentina di anni, non aveva l’assicurazione sanitaria e ha colpito un posto di blocco dopo l’altro mentre cercava di trovare assistenza. Il tono dei suoi fornitori, dice, era indifferente, persino freddo. Valks ricorda di aver ricevuto i risultati dei suoi test. “Diceva ‘carcinoma duttale invasivo’ e ho iniziato a piangere”, ha detto. “Ho detto: ‘Questo significa che ho il cancro?’ E (l’assistente del medico) ha appena alzato le spalle.

Dopo aver sopportato quell’esperienza impegnativa, Valks ha voluto supportare gli altri nei loro viaggi di assistenza sanitaria. Una volta terminata la chemioterapia, si è iscritta alla scuola di flebotomia perché era la via più rapida per entrare nel campo della salute.

Oggi non vede l’ora di evolvere la sua carriera per fare la differenza. “Amo davvero la flebotomia e adoro lavorare in un laboratorio”, ha detto, “ma sono pronta per andare avanti con quello per cui sono venuta qui”.

La scorsa primavera, Valks ha completato il Fondamenti di navigazione sanitaria classe alla Metropolitan State University di Denver, sperando di diventare un navigatore sanitario.

I navigatori sanitari, noti anche come educatori sanitari, operatori sanitari di comunità, gestori dell’assistenza, gestori dell’accesso ai pazienti o sostenitori dei pazienti, aiutano i pazienti a comprendere il sistema sanitario e ad accedere alle risorse in modo da ottenere la migliore assistenza possibile.

Il corso fa parte di MSU Denver’s Launchpad di carriera, che offre percorsi convenienti per lavori ad alta richiesta. Il corso è completamente online e autodiretto, offrendo la massima flessibilità, ideale per studenti come Valks con lavori a tempo pieno.


IMPARENTATO: In che modo le “credenziali impilabili” possono aiutare a sostenere la forza lavoro del Colorado


Valks ha lavorato come flebotomo per 10 anni e trova grande ricompensa nel suo lavoro. Ha tenuto d’occhio un lavoro di paziente-navigatrice per un po’ di tempo, ma sapeva di aver bisogno di più istruzione prima di poter candidarsi.

Ha studiato altri programmi di navigazione sanitaria in tutto il Colorado, ma la maggior parte dei loro orari di classe non si adattavano ai suoi obblighi di lavoro a tempo pieno, ha detto. Quando ha visto un annuncio sui social media per il corso Health Navigation Fundamentals presso MSU Denver, sapeva che quello era il corso per lei.

“Sono sicura che potrei entrare in un lavoro di paziente-navigatore e fare un buon lavoro”, ha detto. “Ma frequentare il corso sui fondamenti della navigazione sanitaria mi ha dato molta più comprensione su come aiuterei (i pazienti) e quali barriere devono affrontare”.

Dal momento che fa parte del credenziali impilabili programma, il corso consente agli studenti di seguire la lezione come corso autonomo senza crediti e di candidarsi immediatamente per un lavoro ed entrare nel mondo del lavoro. Oppure gli studenti potrebbero scegliere di convertire il corso in crediti e ottenere un certificato o lavorare per una laurea in sanità pubblica.

Allison Draayer ha insegnato alla MSU di Denver Dipartimento delle Professioni Sanitarie dal 2014 e opera nel settore sanitario da 15 anni. Ha un background nel lavoro sociale ed è un manager sanitario di comunità a tempo pieno.

“Incoraggio davvero chiunque andrà nell’assistenza sanitaria ad avere queste competenze”, ha detto. “Se vuoi diventare un medico un giorno, se vuoi andare alla scuola per infermieri, se vuoi essere un amministratore in un ospedale, il corso ti aiuta davvero a connetterti con i pazienti su base individuale per capire davvero cosa stanno facendo sto entrando con.

Draayer ha affermato che il corso aiuta gli operatori sanitari a riconoscere i determinanti sociali della salute che vanno oltre il corpo fisico.

“I pazienti hanno connessioni con persone al di fuori di loro stessi?” lei disse. “Hanno accesso a cibo sano? Hanno accesso all’elettricità, ai bisogni umani di base? Se queste esigenze non vengono soddisfatte, le possibilità che abbiano uno stile di vita sano sono davvero basse o sono solo molto più impegnative”.

Diane Valks con la figlia Dani Valks
Dani Valks con sua madre Diane Valks nel 1979. Foto per gentile concessione di Dani Valks

Valks comprende queste sfide meglio di chiunque altro. Quando ha trovato una piccola massa nel seno, ha immediatamente suscitato dolorosi ricordi della morte di sua madre e sua zia per cancro al seno. Ma Valks guadagnava $ 12 all’ora lavorando in un asilo nido per cani in quel momento e non aveva l’assicurazione sanitaria. Ha tolto la massa dalla sua mente.

Ma dopo un anno non poteva più ignorarlo. Si è rivolta a Planned Parenthood, dove ha ricevuto una borsa di studio per una mammografia gratuita e una consulenza con un chirurgo. Eppure Valks sentiva ancora che stava combattendo la sua diagnosi da sola. Alla fine, la sua infermiera di Planned Parenthood le consigliò di andare alla Caritas Community Clinic del St. Joseph Hospital. “La Caritas si è davvero presa cura di tutto”, ha detto Valks.

Ora che ha completato il corso sui fondamenti della navigazione sanitaria, Valks prevede di seguire i prossimi due corsi e sostenere un esame per ottenere la certificazione come navigatore sanitario in Colorado. Da lì, avrà la possibilità di proseguire verso una laurea in Salute pubblica.

Prima del cancro, dice Valks, era uno “zerbino totale”. Passare attraverso l’esperienza straziante l’ha aiutata a trovare la sua voce. Ora può aiutare gli altri a trovare la loro.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *