Consigli sulla salute per tenere lontano il diabete per il bene del tuo cuore | Salute

Modificare i propri stile di vita può prevenire il tipo 2 diabeteche è il tipo più comune e le misure preventive sono estremamente importanti se hai già il diabete di tipo 2 a causa dell’essere sovrappeso o obesi, con colesterolo alto o avere una storia familiare della condizione. Una malattia cardiaca è una condizione grave che colpisce la salute generale di una persona che porta a gravi complicazioni che mettono una persona a rischio di infarto o arresto cardiaco.

Gli esperti di salute insistono sul fatto che una persona diabetica ha un rischio elevato di contrarre malattie cardiache due volte e sono più inclini a problemi cardiaci, tuttavia, il diabete di tipo 2, che è il tipo più diffuso, può essere evitato cambiando il proprio stile di vita.

In un’intervista con HT Lifestyle, il dottor JN Jha, cardiologo e professore associato al NIIMS, ha suggerito alcune azioni preventive che sono cruciali se hai già il diabete di tipo 2 a causa di obesità, colesterolo alto o una storia familiare della malattia:

1. Riduci il tuo peso – Il rischio di diabete diminuisce con la perdita di peso. Dopo aver ridotto di quasi il 7% il loro peso corporeo grazie a miglioramenti nella dieta e nell’esercizio fisico, i partecipanti a un grande studio hanno avuto una riduzione del rischio di contrarre il diabete di quasi il 60%. Stabilisci un obiettivo di perdita di peso in base al tuo peso corporeo attuale. Per perdere da uno a due chili ogni settimana, ad esempio, discuti con il tuo medico di obiettivi e aspettative a breve termine accettabili.

2. Aumenta l’attività fisica – L’esercizio fisico regolare ha una serie di vantaggi. I vantaggi dell’esercizio includono:

a) ridurre il peso

b) Ridurre i livelli di zucchero.

c) La tua capacità di rispondere più prontamente all’insulina ti aiuterà a mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro il normale intervallo.

La maggior parte delle persone fissa i seguenti obiettivi per promuovere la perdita di peso e mantenere un peso sano:

a) L’atto dell’esercizio Almeno 30 minuti di camminata veloce, nuoto, bicicletta o corsa dovrebbero essere inclusi nei 150 minuti minimi di attività aerobica da moderata a vigorosa che dovrebbero essere eseguiti ogni settimana.

b) L’allenamento di resistenza, che dovresti eseguire almeno due o tre volte alla settimana, ti aiuta a costruire forza, equilibrio e la capacità di vivere una vita attiva. L’allenamento di resistenza comprende attività come sollevamento pesi, yoga e callisthenics.

c) Non c’è molta inattività. I livelli di zucchero nel sangue possono essere gestiti interrompendo lunghi periodi di inattività, come lavorare al computer. Ogni 30 minuti, alzati, muoviti o fai un piccolo esercizio leggero per alcuni minuti.

3. Consumare cibi vegetali sani – Il tuo cibo ottiene le sue vitamine, minerali e carboidrati dalle piante. I carboidrati includono sostanze tra cui fibre, zuccheri e amidi. Questi servono come fonti di energia del tuo corpo. La fibra alimentare, che si riferisce alla parte degli alimenti vegetali che il tuo corpo non può digerire o assorbire, è anche nota come crusca o massa.

Gli alimenti ricchi di fibre favoriscono la perdita di peso e riducono la prevalenza del diabete. mangiare una varietà di cibi sani e ricchi di fibre, come:

a) Frutti degli alberi, come bacche, pomodori e peperoni

b) Verdure a foglia, broccoli e cavolfiori sono esempi di verdure non amidacee. Fagioli, ceci e lenticchie sono esempi di legumi.

c) La quinoa, il riso integrale, l’avena integrale, la pasta integrale e il pane sono esempi di cereali integrali.

Tra i vantaggi della fibra ci sono:

a) abbassare i livelli di zucchero nel sangue e ritardare l’assorbimento dei carboidrati

b) impedire l’assorbimento del colesterolo e dei grassi alimentari

c) il controllo della pressione sanguigna e dell’infiammazione, due ulteriori fattori di rischio che compromettono la salute del cuore

d) aiutandoti a consumare meno calorie poiché i cibi ricchi di fibre sono più soddisfacenti ed energetici

Evita gli alimenti che sono “carboidrati cattivi” – ricchi di zuccheri e privi di fibre o sostanze nutritive – come pane bianco e pasticcini, pasta a base di farina bianca, succhi di frutta e alimenti trasformati.

4. Consumare grassi sani – Con moderazione, i pasti grassi dovrebbero essere consumati perché sono ricchi di calorie. Dovresti mangiare una gamma di cibi che contengono grassi insaturi, detti anche “grassi buoni”, per aiutarti a perdere peso e gestirlo.

I grassi insaturi, in particolare i grassi monoinsaturi e polinsaturi, mantengono sani i livelli di colesterolo nel sangue, la salute del cuore e dei vasi sanguigni. Queste sono alcune fonti di grassi sani:

a) Oli a base di olio di semi di cotone, cartamo, girasole, oliva e girasole

b) Mandorle, arachidi, semi di lino e semi di zucca sono solo alcune delle opzioni di noci e semi.

c) Pesce ricco di grassi, tra cui merluzzo, sardine, sgombri e salmone

I prodotti lattiero-caseari e le carni includono grassi saturi, noti anche come “grassi cattivi”. Dovresti mangiarne una quantità minima. Consumando latticini a basso contenuto di grassi, pollo magro e maiale, puoi ridurre l’assunzione di grassi saturi.

5. Evita le diete alla moda e attieniti a opzioni più sane – Numerose diete alla moda, tra cui l’indice glicemico, le diete paleo e chetogeniche, possono aiutare nella perdita di peso. I vantaggi a lungo termine di queste diete o il loro valore nella prevenzione del diabete, tuttavia, sono raramente studiati. La tua dieta dovrebbe avere il duplice obiettivo di aiutarti a perdere peso e quindi mantenere quel peso in futuro. Pertanto, fare scelte alimentari sane richiede un piano che puoi seguire e seguire per il resto della tua vita. Nel tempo, potrebbe essere vantaggioso per te prendere decisioni sane che incorporino alcuni dei tuoi gusti gastronomici e culturali. Una semplice tecnica per incoraggiare le migliori scelte e consumi possibili dei pasti consiste nel dividere il piatto in porzioni più piccole. Le tre aree del tuo piatto che promuovono un’alimentazione sana sono le seguenti:

a) Metà trucco per frutta e verdura non amidacea.

b) I cereali integrali costituiscono un quarto.

c) 25% di alimenti ricchi di proteine ​​come carni magre, pesce e legumi

Secondo il dottor BL Jain, cardiologo presso il Jain Heart Hospital, “È obbligatorio che ogni persona sia consapevole dei propri problemi diabetici in modo da poter gestire facilmente la glicemia, la pressione arteriosa e il colesterolo. Un adeguato cambiamento dello stile di vita aiuterà a ridurre il rischio associato al diabete. Quindi, non dimenticare di fare esercizio e una buona dieta dovrebbe diventare un partner abituale di uno stile di vita sano”.

Ha raccomandato i seguenti suggerimenti per tenere lontano il diabete per il bene del tuo cuore:

1. Concentrati su una dieta sana: Essendo un diabetico, bisogna essere consapevoli degli alimenti che dovrebbero essere mangiati ed evitati. Segui una dieta adatta al diabete per mantenere il cuore sano.

2. Aumenta le attività fisiche: Fai una passeggiata ogni giorno, fai yoga o esercizio fisico e vai in palestra poiché una routine di fitness aiuta a regolare i livelli di zucchero.

3. Segui il piano di inversione del diabete: Non esiste un’unica strategia per tenere sotto controllo il diabete. È necessario seguire un piano di inversione del diabete, tenendo presente gli altri problemi di salute.

4. Gestisci il tuo peso: Una persona diabetica dovrebbe gestire il peso per mantenere il cuore sano.

5. Tieni d’occhio i problemi: Il diabete colpisce anche gli occhi e può causare cecità se non trattato in tempo. Si raccomanda vivamente di effettuare un controllo oculistico regolare a intervalli regolari da parte di uno specialista/esperto.

6. Esame delle urine: Un esame delle urine deve essere condotto a intervalli regolari per controllare vari problemi come UTI, malattie renali e altri.

7. Tieni sotto controllo i tuoi piedi: Infine, l’esame del piede dovrebbe essere condotto a intervalli regolari in modo che non ci siano possibilità di infezioni, ulcere che non guariscono ecc.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *